ROCK ‘N’ ROLL METRO MAP

Posted in Infografica & Segnaletica, Music with tags , , , , , on 25 marzo 2010 by kemas

Scusate la prolungata assenza… Torneremo a pieno regime a breve.

Intanto, ecco per voi la Rock ‘n’ Roll Metro Map in alta risoluzione!

\nn/_

14 punti per scoprire se siete maniaci della fotografia

Posted in Il mondo del designer, Photografica, Voce&Versi with tags , , , , on 15 febbraio 2010 by kemas

1. Comprate un cane marrone per non avere problemi di esposizione con il pelo bianco o nero.

2. Il vostro dottore vi spiega che vostra figlia a 18 mesi non apre ancora gli occhi perché continuare a spararle il flash in faccia quando le scattate le foto.

3. Chiede al prete di ripetere l’aspersione perché la prima foto è venuta un po’ mossa.

4. Pulire dopo la cena significa “postprocessare” la cucina.

5. Pensate che il doppio di 4 sia 5,6.

6. Quando volete farvi fare una foto da un passante con la vostra ragazza impiegate 10 minuti per spiegargli come realizzare correttamente lo scatto.

Continua a leggere

Inuit Olympic

Posted in Illustrazione, Motion, Video with tags , , , , , , , , , , on 9 febbraio 2010 by kemas

Vancouver.
Olimpiadi invernali 2010.
L’illustratore Jon Klassen, con la supervisione dello StudioAka e la regia di Marc Craste.
Lo spirito degli Inuit.
Un bianco e nero davvero tagliente!

Buona visione.

*Art Excellence: Stephan Balleux

Posted in *Art Excellence, Arte with tags , , , , , , , , , , on 1 febbraio 2010 by kemas

Stephan Balleux è uno degli artisti che, ultimamente, mi hanno più piacevolmente sorpreso.

La sua arte, stilisticamente parlando, è il trait d’union tra Dalì e Magritte, tra Microbo e Françoise Nielly: un surrealismo astratto materico e plastico.
Nei suoi lavori, Stephan destruttura e distorce il volto umano rendendolo senza identità né espressione.

Il colore diventa trama materica. Il tratto ustiona i muscoli con spazzolate in Technicolor.
A prima vista potrà sembrare un po’ lugubre, ma come nel caso di Zdzisław Beksiński, io ci vedo moltissima poesia.
Non so voi, ma le prime opere che vi ho messo mi ricordano vagamente il personaggio di Rorschach in Watchmen con il volto deturpato di Harvey Dent.

A mio avviso, un’artista davvero interessante.

Dopo il continua, una galleria con le sue opere.

Continua a leggere

iPad

Posted in Design, Technology with tags , , , , , , , on 27 gennaio 2010 by kemas

Tutto il mondo ormai lo sa.

L’ultima creazione di Apple si chiama iPad.

Sarà un prodotto rivoluzionario. Forse non tanto per l’iPad in sé, ma sicuramente perché aprirà le porte a tutta una serie di dispositivi mobili touch capaci di fare tutto.
Internet, telefono, consolle per videogiochi, audio, video, navigatore gps, mail, giornali riviste e libri digitali, lavoro d’ufficio e forse, presto, anche Photoshop o Illustrator touch. E inoltre, sveglierà un po’ dal torpore il mercato… e i concorrenti.

È impossibile non parlarne. Ma tranquilli, niente “noiose” specifiche tecniche. Quelle le trovate ovunque e sicuramente più esaustive.
Però un bel video di presentazione ce lo possiamo vedere.

(Come succede spesso, i video vengono cancellati. Se non doveste riuscire a vederlo, andate qui.)

Le 7 regole per capire il design

Posted in Arredamento, Il mondo del designer with tags , , on 25 gennaio 2010 by kemas

…e per capire i designers.

[via harmonie-interieure]

Grafici o prostitute?

Posted in Il mondo del designer, Voce&Versi with tags , , , , , , on 15 gennaio 2010 by kemas

1- Lavori a degli orari bizzarri. (Come le prostitute)

2- Sei pagato per rendere felice il tuo cliente. (Come le prostitute)

3- Il tuo cliente paga tanto, ma è il tuo padrone che intasca. (Come le prostitute)

4- Sei pagato all’ora, ma i tuoi lavori arrivano fino a quando il lavoro è finito. (Come le prostitute)

5- Anche se sei bravo, non sei mai fiero di quello che fai. (Come le prostitute)

6- Sei ricompensato se soddisfi le fantasie del cliente. (Come le prostitute)

7- Ti è difficile avere e mantenere una famiglia. (Come le prostitute)

8- I tuoi amici si allontanano da te e resti solo con gente del tuo tipo. (Come le prostitute)

9- È il tuo cliente che paga l’hotel e le ore di lavoro. (Come le prostitute)

10- Il tuo padrone ha una gran bella macchina. (Come le prostitute)

11- Quando vai in “missione” da un cliente, arrivi con un gran sorriso. (Come le prostitute)

12- Ma quando il lavoro è finito, sei di cattivo umore. (Come le prostitute)

13- Per valutare le tue capacità ti sottopongono a dei terribili test. (Come le prostitute)

14- Il cliente vuole sempre pagare di meno e tu devi fare delle meraviglie. (Come le prostitute)

15- Quando ti alzi dal letto, ti dici: “Non posso fare questo per tutta la vita!”. (Come le prostitute)

16- Comunque va, te lo prendi sempre in quel posto. (Come le prostitute)

17- Non usi l’auto aziendale (come le prostitute)

18- Quando hai finito con un cliente cominci con un altro (come le prostitute).

[via]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 196 follower