Archivio per art

*Illustration Excellence: Jason Chan

Posted in *Illustration Excellence, Illustrazione with tags , , , , , , , , , , , , , on 8 gennaio 2010 by kemas

Non so quanti di voi conoscano il gioco di ruolo Dungeons & Dragons.
Qualcuno c’avrà sicuramente giocato in gioventù, tipo durante le ore buche in classe o, perché no, anche nelle stesse lezioni.
Io ci giocavo e mi divertivo.
Ma la cosa che mi piaceva di più era inventarmi un guerriero, deciderne l’aspetto, le spade, le vesti e, disegnarlo.
Anche se, in fondo, non ero poi così bravo, mi piaceva molto inventarmi questi “mondi” fantasy.

Oggi vi presento Jason Chan, un bravissimo disegnatore americano.
Riesce a mescolare l’atmosfera Fantasy con lo stile manga giapponese.
Sul suo sito si possono visionare tutte le sue illustrazioni, da quelle personali fino a quelle per clienti come (compresi di bozzetti) World of Warcraft, World of Darkness, The Neighbors o The Sorcerous and the Unicorn che, per gli amanti del genere, sono vere e proprie chicche.

Tra i suoi “idoli” (e anche tra i miei) ci sono personaggi del calibro di Yoji Shinkawa, Hiroaki Samura e Brom.

La gallery con i suoi lavori, dopo il continua.

Continua a leggere

Annunci

*Art Excellence: Kate MacDowell

Posted in *Art Excellence, Scultura with tags , , , , , , , , , , , , , , on 22 dicembre 2009 by kemas

Le opere di Kate MacDowell, scultrice americana, sono intrise di un fascino glaciale, come se i personaggi di quelle tiepide fiabe che ci leggevano da bambini si fossero congelati dopo una freddissima tormenta.
Teneri uccellini e morbidi coniglietti cristallizzati nella più spezza neve.
Questo è l’immaginario che mi viene in mente guardando le opere di Kate MacDowell.

Ben più forte però è il messaggio che passa dalle sue sculture.

Un profondo legame tra Natura e uomo, sia in senso fisico che in termini di consequenzialità.
L’uomo sta distruggento la Natura” urla Kate.
E distruggendo la Natura distrugge anche se stesso.
Noi, esseri umani, abbiamo bisogno delle piante, dei teneri uccellini, dei morbidi coniglietti e delle laboriose api per poter sopravvivere.
È tutta una catena. Se scompare un solo anello, tutto il delicato equilibrio che ci tiene legati rischia di spezzarsi. E noi con Lei.

Immagini crude e storie inquietanti raccontate nel binomio Uomo-Natura.
Il tutto magicamente raccontato con la porcellana.

Kate cita C.S. Lewis: “Non vogliamo, soltanto, vedere la bellezza. Vogliamo qualcos’altro che a stento può essere messo in parole, essere unito alla bellezza che vediamo, passarci dentro, riceverla per poterci bagnare e diventarne parte.”

Dopo il continua, la galleria di Kate MacDowell

Continua a leggere

Inclinazioni fotografiche

Posted in Photografica with tags , , , , , , , , on 16 dicembre 2009 by kemas

Chi è stato almeno una volta a San Francisco si ricorderà sicuramente le sue strade in salita.
Il fotografo americano Dan ha provato ad immaginarsela senza la caratteristica pendenza e, non potendo piallare le strade, ha semplicemente ruotato la macchina fotografica.
Un esperimento interessante, al di là dell’estetica fotografica.

[Thanks Simone]

Altre foto dopo il continua.

Continua a leggere

Gravità artistica

Posted in Arte, Scultura with tags , , , , , , , , , , , , on 14 dicembre 2009 by kemas

Come sarebbe la vita terrestre se si trovasse a 18 mila chilometri dalla Terra, libera dalla gravità?

L’artista francese Daniel Firman ha provato ad immaginarselo.
L’opera di intitola “Wûrsa (à 18 000 Km de la Terre)” ed è stata esposta al Palais de Tokyo e al Castello di Fontainebleau di Parigi.

Tranquilli, non è un vero elefante ma una “semplice” scultura iper-realistica.

The Rotating Kitchen

Posted in Arte with tags , , , , , , , , , on 9 dicembre 2009 by kemas

Una curiosa installazione artistica di Zeger Reyers che ha aperto l’esposizione “Eating the Universe. Food in Art” al Kunsthalle Düsseldorf in Germania lo scorso venerdì 27 novembre.

L’installazione continuerà a ruotare, lentamente, per tre mesi fino al 28 febbraio 2010 giorno di chiusura.
Chissà quale sarà il risultato di tre mesi di rotazione continua.

Nell’articolo, il video con il dietro le quinte della costruzione dell’opera.
Qui sotto, l’installazione ripresa ad altezza uomo.

[thanks to Anna Rondolino]

Continua a leggere

Simpson d’artista

Posted in Arte, Comic with tags , , , , , , , , on 20 novembre 2009 by kemas

Come sarebbero stati i personaggi della famiglia più famosa d’America, i Simpson, se fossero nati ai tempi di Rembrandt, Dalì o Van Gogh?

David Barton di LimpFish ha provato ad immaginarseli e, a dipingerli.

Complimenti a David per l’idea originale e per la mano.

*Illustration Excellence: Jeremy Fish

Posted in *Illustration Excellence, Arte, Illustrazione with tags , , , , , , , , , , , , on 11 novembre 2009 by kemas

fish0

Come descrivere Jeremy Fish? Forse è meglio farlo dire a lui.

«Mi piace il marrone, la lettera F, i vecchi furgoni truccati, i cartoni animati di Hanna & Barbera degli anni ’70, il Dottor Suess, le belle ragazze, il numero 3, le lunghe passeggiate sulla spiaggia, il grande Lebowski»

Sembrerebbe un personaggio come tanti questo Jeremy, invece secondo me, nasconde molta poesia.
Jeremy Fish
è un illustratore, pittore e skater. Nella sua arte infatti si trovano evidenti tracce che riportano la mente a quel mondo fatto di tavole, cuscinetti, e asfalto.

“Vignette spaventose che fanno pensare. Uno stufato fatto di alberi, coniglietti, teschi, donne e altri simboli che sanno di cattivo, ma che fanno pensare un po’.” Come afferma lo stesso Jeremy.

Personaggi dai tratti morbidi e “cicciosi” in un’atmosfera tetra e austera, ma calda: caldo come il legno su cui ama dipingere. Legno come Natura. Una Natura fatta di uomini, animali, alberi che coesistono uno con l’altro, uno dentro l’altro, in armonia. Forse è questo il desiderio ultimo dell’arte di Jeremy Fish: l’armonia.

jeremy-fish-1

Jeremy inoltre, è un’artista molto attivo.
È continuamente invitato ad esporre in giro per il mondo (San Francisco, New York, Kansas City, Portland, Tokio, Milano, Monaco di Baviera), ha fondato la crew Silly Pink Bunnies, ha lanciato Unbelievers, un marchio dedicato al mondo dello skate ed è co-fondatore di Umbrella Market e di Fecal Face.

Insomma, un’artista molto interessante nonché molto produttivo.

jeremy-fish-8

Dopo il continua, una galleria con le sue opere.

Continua a leggere