iPad


Tutto il mondo ormai lo sa.

L’ultima creazione di Apple si chiama iPad.

Sarà un prodotto rivoluzionario. Forse non tanto per l’iPad in sé, ma sicuramente perché aprirà le porte a tutta una serie di dispositivi mobili touch capaci di fare tutto.
Internet, telefono, consolle per videogiochi, audio, video, navigatore gps, mail, giornali riviste e libri digitali, lavoro d’ufficio e forse, presto, anche Photoshop o Illustrator touch. E inoltre, sveglierà un po’ dal torpore il mercato… e i concorrenti.

È impossibile non parlarne. Ma tranquilli, niente “noiose” specifiche tecniche. Quelle le trovate ovunque e sicuramente più esaustive.
Però un bel video di presentazione ce lo possiamo vedere.

(Come succede spesso, i video vengono cancellati. Se non doveste riuscire a vederlo, andate qui.)

13 Risposte to “iPad”

  1. Una vera figata!
    Sarà davvero rivoluzionario proprio perchè “aprirà le porte a tutta una serie di dispositivi mobili touch capaci di fare tutto” come ha fatto l’iphone (che costeranno sicuramente 3-4 volte meno dell’ipad). Tralaltro sono davvero curioso di sapere quanto costerà questa “diavoleria”.

  2. I prezzi li trovi qui, chiaramente ancora in dollari per il mercato americano.🙂
    http://www.apple.com/ipad/pricing/

  3. E i nostri nuovi e-book? Che ce ne faremo?

  4. frilens Says:

    probabilmente sono un po’ scettica, e poi mi ricrederò, ma io non la vedo come una rivoluzione. l’iPod è stato una rivoluzione. l’iPhone è stata una mega rivoluzione.
    quest’oggetto, per quanto meraviglioso sia, mi sembra un po’ inutile. sicuramente non sono all’interno del target al quale mamma apple lo vuole vendere, ma a voi non sembra soltanto un grosso iPhone?
    non ha il multitasking, non è possibile vedere i siti in flash, (sì, lo so, presto lo sarà), non ha la fotocamera (mi direte e chi si mette a fare foto con l’iPad?) e non ha nemmeno un costo poi così basso! o meglio, se volessi comprare la versione 3G, che prevede una scheda con contratto dati, quanto dovrei regalare alle nostre care compagnie telefoniche italiane? e non potrei nemmeno leggere i libri on line in italiano perchè, guarda un po’, qui non ce li abbiamo.

  5. bhè, non succede uguale per l’iPhone? il contratto con il gestore di telefonia è il medesimo. Quindi, il problema non è l’iPad ma se mai la politica aziendale di Apple e di Vodafone Tim & Co…
    Per i libri in italiano, è vero, non ci sono, ancora. Ma proprio per questo sarà una rivoluzione: smuoverà il mercato, convincendo le case editrici a investire negli e-book e a tradurre i testi.
    Senza il mezzo, non avrebbe senso creare il prodotto da fruire.

  6. Secondo me è senza dubbio un invenzione molto interessante e figa se mi passate il termine ma sono abbastanza scettico sul fatto di smuovere il mercato e sul fatto di una diffusione sensata in Italia, basti vedere iPhone e con se tutti i telefoni 3G. Noi non abbiamo tariffe poi così convenienti da poter essere accessibile a tutti la navigazione 24.7 , non abbiamo rete wireless gratuita in ogni angolo della città, non abbiamo mappe di gps aggiornate continuamente (ho comprato l’anno scorso un navigatore e non era segnata una strada che esiste da 4 anni) non abbiamo troppe cose per una larga diffusione. Sicuramente aumenteranno il numero di ibook e applicazioni ecc ma secondo me non abbiamo ancora la mentalità per farlo e lo dico io che ho 22 anni quindi spero che le cose cambino ma sono un po scettico. Speriamo bene!

  7. Da qualche punto si dovrà pur cominciare. Le evoluzioni sono sempre a piccolissimi passi.

  8. heartbox Says:

    secondo me è, se non un passo falso, un mezzo passo falso…non riesco a scorgere tutta questa innovazione o innesco per una rivoluzione tecnologica in questo iPad, e lo dico da Apple supporter…
    a parte che, come ha fatto notare sopra da frilens, i limiti sono ancora troppi, e non parlo solo dei gestori telefonici ma ti tutto il resto di cui ha scritto…
    per quanto mi riguarda avrebbe avuto più senso creare un air/macbook touch, ovvero un iPad più grande e più potente, e non questo che ritengo un ibrido tra un netbook ed un cellulare…
    probabilmente mi ricrederò, ma per ora la penso così…

  9. Io dico che è un punto di partenza perché non potevano fare altrimenti. Mi spiego meglio.
    Sicuramente, sarebbe stata una vera rivoluzione se fosse stato, come dici tu, un mac portatile, leggero, e completamente touch.
    Questo però ora, a rigor di logica, è impossibile.
    Pensateci. Prima di far uscire un mac touch con sistema operativo es. Leopard e non con l’OS dell’iPhone, tutto l’intero sistema operativo e tutti i software possibili ed immaginabili avrebbero dovuto essere prima riscritti per funzionare touch!
    E non lo si può fare se prima non si smuove il mercato creando un dispositivo che assomigli il più possibile ad un computer touchscreen.
    Perché l’iPad assomiglia di più all’iPhone (che al mac) e utilizza gli stessi programmi disponibili nell’App Store? perché sono gli unici software touch fin’ora disponibili in commercio!

    Secondo voi era meglio far uscire un mac portatile touch e poi non avere nemmeno un programma (creato da altre case, esempio Adobe) che sia stato compatibile con il sistema touch?
    Che ce ne saremmo fatti?

    Creando un ibrido che assomigli ad un computer, ma che nel frattempo possa funzionare con le App touch di un telefono come l’iPhone è la via più breve per far sì che le software house inizino a progettare versioni touch dei loro programmi. Per questo dico che è l’inizio di una rivoluzione.

  10. heartbox Says:

    ok. mi hai zittito.😀 hai ragione e basta…
    ad ogni modo non so cos’abbia di preciso questo iPad che non mi attira, ma neanche esteticamente mi fa impazzire…

  11. Ma non ti volevo zittire, heartbox… volevo solo dire la mia per instaurare un dibattito costruttivo…🙂
    Comunque, per la cronaca, io non sono pro-iPad. Semplicemente reputo arrogante la gente che dice “che merda” senza nemmeno averlo mai visto dal vivo. Bisognerebbe almeno prima provarlo.
    Parlo in generale, heartbox.

  12. heartbox Says:

    ahah no ma tranquillo, con “zittirmi” intendevo solo dire che le tue argomentazioni mi hanno convinto…riflettendoci non potevo che darti ragione, tutto lì!😉

  13. […] IPad « Design The Sign […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: