100 di Munari


roma_festeggia_munari

Bruno Munari è stato uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del XX secolo, dando contributi fondamentali in diversi campi dell’espressione visiva (pittura, scultura, cinematografia, design industriale, grafica) e non visiva (scrittura, poesia, didattica) con una ricerca poliedrica sul tema del gioco, dell’infanzia e della creatività.
Bruno Munari è figura leonardesca tra le più importanti del novecento italiano.
Assieme allo spaziale Lucio Fontana, Bruno Munari il perfettissimo domina la scena milanese degli anni cinquanta-sessanta; sono gli anni del boom economico in cui nasce la figura dell’artista operatore-visivo che diventa consulente aziendale e che contribuisce attivamente alla rinascita industriale italiana del dopoguerra.

Roma festeggia Bruno Munari per il centenario della sua nascita.

Dal 9 ottobre 2008 al 22 febbraio 2009 il Museo dell’Ara Pacis dedicherà al poliedrico artista milanese una grande mostra antologica, “Bruno Munari”. Il percorso espositivo non segue un criterio cronologico o tipologico ma mette in relazione i diversi linguaggi utilizzati da Munari attraverso 5 aree tematiche.
> Scheda della mostra

Dal 3 ottobre 2008 all’11 gennaio 2009la Casina di Raffaello, ludoteca di Villa Borghese ospiterà la mostra-installazione “Bruno Munari prestigiatore”.
Il percorso rivolgerà particolare attenzione ai libri per bambini creati dall’artista fin dai primi anni ’40.  Ogni stanza sarà dedicata ad un libro.
> Scheda della mostra

Dal 27 settembre 2008 al 22 febbraio 2009 EXPLORA il Museo dei Bambini di Roma accoglierà la mostra gioco “Vietato Non Toccare. Bambini a contatto con Bruno Munari” che, attraverso le opere di Bruno Munari, propone giochi ed esperienze a misura di bambini molto piccoli.
Scheda della mostra

Il negozio COSECASA dal 27 ottobre al 29 novembre 2008 ospiterà nei suoi spazi di via Ruggero Giovannelli 5 la mostra “Giocando con Bruno Munari”, un’esposizione di oggetti realizzati dall’artista milanese. Munari disegnò per COSECASA l’insegna e la facciata, il biglietto da visita e la carta da pacchi. In 50 mq di esposizione si potranno ammirare gli oggetti che rappresentano tutta la produzione di Munari. Egli stesso spinse la titolare del Balzo a realizzare nel suo negozio il “più piccolo museo di design del mondo”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: