Ottimismo


Da una parte esiste un sistema esiste una generazione di impiegati esistono le multinazionali esistono i grandi capitali islamico-sionisti a stelle e strisce giapponesi dall’altra parte esistono schiere di sfigati laureati centodieci e lode calcio in faccia accademico e tanti saluti alla famiglia.
I primi hanno ottanta ville e seimila troie da mantenere.
I secondi hanno un mutuo da pagare.
Il mutuo da pagare è stato contratto presso una banca sparviera islamico-sionista a stelle e strisce giapponesi e se salti una rata ti pignorano i denti ma solo quelli buoni perché quelli cariati te li puoi anche tenere tanto non valgono un cazzo e non si possono rivendere.
Allora i capitalisti dicono perché non assumiamo gli sfigati col mutuo da pagare e gli facciamo cacare sangue dietro una scrivania per quattordici ore al giorno in cambio di una rosetta con il salame e sette euro lordi al mese?
All’interno di questo sistema di gigantesche multinazionali governate da strabilianti teste di cazzo patentate mignotte papponi vecchi bavosi miliardari falsi produttori e semianalfabeti esiste una società che si chiama Finplastica S.p.A.

Finplastica S.p.A. è in procinto di fallire perché indebitata per per centinaia di milioni di euro.
In Finplastica S.p.A. non sanno fare un cazzo e non contano un cazzo però alcuni anni fa hanno fatto un grosso boom in Borsa a Milano e il Sole 24 Ore ne ha parlato quindi nella mente collettiva del grande gregge mediatico Finplastica S.p.A. è una società rispettabilissima.
Allora queste merde ti scelgono all’interno di un elenco di professionisti che lavorano per altre società ti telefonano e ti propongono il doppio di quello che guadagni pur di andare a lavorare con loro.
Una strategia piuttosto in controtendenza.
Tu accetti firmi il contratto con loro ed è a quel punto che loro iniziano a tentare di licenziarti in tutti i modi.
Perché tutto questo?
Perché una grande azienda italiana che impiega tante persone di cui molte provenienti dal Sud anche se è fortemente indebitata viene fatta galleggiare dalle banche onde evitare rivolte sociali coinvolgimenti del ministro del Lavoro crisi di governo.
E difatti normalmente la merda galleggia.

Finplastica S.p.A. è rimasta a galla finora grazie a questa mirabile strategia tuttavia trecento milioni di euro di debiti sono un po’ troppi e le banche si sono un pochino ma solo un pochino rotte il cazzo di tenere in piedi questa farsa.
Come ho già avuto modo di dire se per esempio tu hai contratto un mutuo da centomila euro e non paghi anche solo una rata quelli ti pignorano i denti buoni.
Se invece tu sei Finplastica S.p.A. e hai trecento milioni di euro da pagare non ti fanno un cazzo perché tu non possiedi niente i tuoi uffici sono in affitto le tue scrivanie sono in affitto i tuoi computer sono in affitto le tue auto aziendali sono in affitto perfino i prodotti che produci sono stati dati in affitto a una società offshore localizzata nel famigerato Triangolo delle Bermuda o Bermude che dir si voglia a seconda della rete del programma e del conduttore.
Quindi le banche se tu sei Finplastica S.p.A. non possono farti niente.
Allora Finplastica S.p.A. va dal neoassunto che ha un mutuo da pagare e gli dice amico perché non ti licenzi?
Quello gli risponde no grazie.
Finplastica S.p.A. allora lo colloca in una società apposita dove ci stanno tutti quelli che hanno rifiutato di farsi licenziare e li mette a non fare niente fino a che non muoiono di tedio o si licenziano.
Ogni tanto partono cento lettere di cassaintegrazione.
Ogni tanto una sede viene chiusa.
Questa è la società per cui lavoro.
Una società che ha trecento milioni di euro da pagare e che si presenta in Borsa per dire cari risparmiatori per favore mi prestate altri cento milioni di euro che con quelli che mi avete prestato cinque anni fa ci ho sviluppato un nuovo programma in grado di far volare gli asini?
Adesso vorrei sviluppare un prodotto che fa crescere le ali ai lombrichi però mi servono altri cento milioni di euro me li date per favore?

Tratto da Klito

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: